Il blackjack è un gioco di carte da casinò in cui il giocatore cerca di battere il banco ottenendo una mano di carte il cui valore sia superiore a quello del banco, ma non superiore a 21. Il gioco prevede l’utilizzo di un mazzo di carte francesi, che vengono distribuite ai giocatori e al banco. Le carte numeriche valgono il loro valore nominale, le figure valgono 10 e l’asso può valere 1 o 11 a seconda della scelta del giocatore. Il blackjack è un gioco che richiede abilità e strategia, poiché il giocatore deve decidere se chiedere ulteriori carte o stare con la propria mano in base alle carte in proprio possesso e alla carta scoperta del banco. Se il giocatore supera il punteggio di 21, perde immediatamente la mano (detta “bust”) e il banco vince. Il blackjack è un gioco popolare nei casinò di tutto il mondo ed è presente in molte varianti, tra cui il blackjack classico, il pontoon e il ventuno spagnolo.

Puntata al tavolo di black jack
Giocata al tavolo di Balck Jack Casinò di Campione
VIncita al tavolo di Black Jack Casinò di Campione

Regolamento

 

Il giocatore gioca contro il banco, si utilizza un sabot (no shuffle) con 6 mazzi di carte.

Il gioco consiste nel totalizzare 21 punti o nell’avvicinarsi a tale punteggio, senza superarlo.

Quando le puntate sono fatte, l’impiegato distribuisce una carta scoperta per ogni casella (max 7 caselle), da sinistra a destra, e si serve per ultimo.

Quindi, distribuisce una seconda carta – sempre scoperta – per ogni giocatore che potrà, in seguito, chiederne altre.

Il croupier tira una seconda carta per sé solo quando sarà stato definito il punto di ogni giocatore: il croupier deve tirare con punto 16 e restare con punto 17 o più.

Gli assi valgono 1 o 11, le figure 10, le altre carte il loro valore, il Black Jack è 21 con le prime due carte (per esempio un asso con un 10 o una figura) e batte tutti gli altri punti e viene pagato al giocatore una volta e mezza la puntata.

Se anche il banco fa Black Jack è égalité.
In ogni caso, il giocatore vince, se il suo punto è superiore a quello del croupier. Se oltrepassa 21, automaticamente, perde; con punto uguale è égalité.

Un giocatore seduto al tavolo o in piedi può scommettere su qualsiasi altra casella, a condizione che non vengano piazzate più di tre puntate per casella.
Non può, comunque, dare consigli sui tiraggi: la decisione tocca al titolare della casella.