Roulette Francese

Routa roulette francese numero 8

La roulette francese è un gioco d’azzardo in cui si scommette su dove la pallina si fermerà su una ruota numerata divisa in 37 caselle. La ruota presenta i numeri dallo 0 al 36 e il gioco offre diverse opzioni di scommessa con diversi livelli di rischio e potenziale di vincita.

Ragazza gioca alla Roulette Francese al Casinò di Campione
Tavolo di roulette Francese al Casinò di Campione

Regolamento

 Il tavolo da gioco è di forma rettangolare e si compone di un cilindro (roulette) diviso in 37 caselle numerate da 0 a 36 e di un tappeto per le puntate.

Sul cilindro, lo zero è scritto su una casella verde.

Gli altri 36 numeri sono indicati all’interno di caselle alternativamente rosse e nere. Sul tappeto sono tracciate linee e spazi, dove sono indicati i numeri, le combinazioni semplici, le colonne e le dozzine.

Il gioco consiste nell’indovinare in quale numero cadrà la pallina e si scommette contro il banco.

Quando l’impiegato (croupier) annuncia Messieurs, faites vos jeux, si entra nel vivo del gioco: fai la tua puntata, piazzando uno o più gettoni (fiches) sui numeri o sulle combinazioni che desideri.

È raccomandabile, per evitare equivoci e contestazioni, affidare le proprie puntate agli impiegati di gioco.

Il croupier gira il cilindro in un senso e lancia la pallina nel senso inverso.

Puoi puntare fino a quando il croupier non annuncia Rien ne va plus.

Quando la pallina si ferma in una delle 37 caselle della roulette si dichiara il numero vincente.

Puntate sulla Roulette Francese.

Combinazioni Multiple

Pieno (A)
un numero pieno: 35 volte la posta
Cavallo (B)
due numeri vicini: 17 volte la posta
Trasversale piena (C)
tre numeri sulla stessa linea orizzontale: 11 volte la posta
Carré (D)
quattro numeri uniti: 8 volte la posta
Quattro primi (E)
i primi quattro numeri (0, 1, 2, 3): 8 volte la posta
Trasversale semplice (F)
blocco orizzontale di sei numeri: 5 volte la posta
Colonna (G)
una colonna di dodici numeri: 2 volte la posta
Dozzina (H)
(1-12) – (13-24) – (25-36): 2 volte la posta

Combinazioni semplici

Manque (I)
(1-18): 1 volta la posta
Passe (L)
(19-36): 1 volta la posta
Rosso o nero (M)
1 volta la posta
Pari o dispari (N)
1 volta la posta

Con l’uscita dello zero, le combinazioni semplici rimangono prigioniere sino al colpo successivo e, conseguentemente, liberate se vincitrici.
Le puntate perdono la metà del valore in caso di ritiro da parte del giocatore e possono, a sua richiesta, essere spostate dall’impiegato, sempre in prigione, su altre combinazioni.

Video tutorial Roulette Francese

Storia roulette francese

La storia della roulette francese ha inizio nel XVIII secolo, quando un matematico e filosofo francese di nome Blaise Pascal cercava di creare una macchina che generasse numeri casuali. La sua idea era di utilizzare una ruota numerata che ruotasse su un asse, e che avrebbe generato un numero quando si fermava. La roulette, così com’è conosciuta oggi, venne creata a partire dalla sua invenzione.

Nel 1796, la roulette venne introdotta per la prima volta in un casinò francese di Parigi, e divenne rapidamente molto popolare tra la nobiltà e l’aristocrazia francese. Nel corso del XIX secolo, la roulette si diffuse in tutta Europa e negli Stati Uniti, diventando uno dei giochi d’azzardo più popolari al mondo.

Nel 1842, i fratelli François e Louis Blanc, inventori francesi, crearono la roulette a singolo zero, che offriva un margine di vantaggio per i giocatori rispetto alla versione a doppio zero. La versione a singolo zero divenne nota come “roulette europea” o “roulette francese”.

Con il tempo, la roulette ha subito alcune modifiche e adattamenti per rendere il gioco più interessante e appetibile per i giocatori. Oggi, la roulette francese presenta 37 numeri (dallo 0 al 36) su cui è possibile scommettere, mentre la versione americana ha 38 numeri (dallo 0 al 36 più il doppio zero).

La roulette francese è diventata un’icona dei casinò di tutto il mondo, e il suo fascino è rimasto inalterato nel corso dei secoli.

Curiosità della roulette francese

  • La somma dei numeri sulla ruota della roulette francese, dallo 0 al 36, è 666, che in alcune culture è considerato un numero maledetto.
  • Il termine “roulette” deriva dal francese e significa “piccola ruota”.
  • Nel corso del tempo, la roulette ha attratto personaggi famosi come Napoleone Bonaparte, Frank Sinatra e Winston Churchill, tutti grandi appassionati del gioco.
  • La scommessa con la vincita più alta possibile alla roulette francese si chiama “plein” e consiste nel puntare su un singolo numero. Se si vince, la vincita è di 35 volte la somma scommessa.
  • La versione francese della roulette ha un tappeto di gioco unico e riconoscibile, caratterizzato dalla presenza di numeri e combinazioni di scommesse in francese, come “rouge” per il rosso e “pair” per i numeri pari.
  • Esiste una leggenda secondo cui i fratelli Blanc, inventori della roulette a singolo zero, avrebbero venduto le loro anime al diavolo per ottenere il segreto della ruota perfetta. In realtà, la versione a singolo zero è stata creata per aumentare il vantaggio dei giocatori rispetto alla versione a doppio zero.
  • Nel 1873, il famoso scrittore francese Jules Verne ha descritto la roulette francese nel suo romanzo “Il giro del mondo in 80 giorni”, contribuendo alla diffusione del gioco in tutto il mondo.